Brasilia 2016 – Day 3

Grande giornata anche la terza task per il Team Italia. Valentino e Anton secondo e terzo in goal e tutti gli altri italiani nei primi 20, a parte Guenther, che atterra all’ultima boa per un po’ di sfortuna. In classifica generale team Italia avanza con molti dei suoi piloti. Segue il report di Marco.

Task3
Anche oggi l’Italia c’è!
Una giornata super quella di oggi, che ci ha fatto odiare il limite di quota imposto dai CTR Brasiliani.114km da affrontare. Partiamo con uno start non dei migliori, ma nel giro di 5km ci troviamo io, Vale e Primoz a comandare il gruppo.
Subito dopo il primo wp si unisce Suan; gli altri Italiani 1km più dietro ci seguono a ruota.
Affrontiamo il secondo turn point perdendo molta quota, ma io e Suan riusciamo a tirarci su meglio degli altri e partiamo per l’ultima boa.
La traiettoria scelta però non è tra le migliori: prendiamo una traiettoria diretta e maggiormente in sopravvento, snobbando delle basi bellissime dietro il decollo, che ci avrebbero però fatto allargare il giro.
A 25km dal goal sentiamo Tino e Anthon che ci hanno ripresi e sono in stratosfera rispetto a noi.
Io basso mi stacco da Suan, vedo un Dust Devil su un grosso campo, lo punto e lì rock’n’roll! Rifaccio il pieno e mi unisco a Filippo, Dado e Tullio e facciamo l’ultimo waypoint. E da lì iniziamo la planata verso il goal. Sentiamo Valentino e Anthon che arrivano in goal!! Bravissimi!!! Sicuramente tra le prime posizioni!
Arriviamo anche noi e poco dopo anche Suan.
L’Italia quasi al completo in goal (Gunther purtroppo lo sentiamo atterrare all’ultimo cilindro da agirare) e tutti sicuramente entro i primi 20!
Super!!!

Marco

WhatsApp Image 2016-08-31 at 00.45.42

Photo-gallery day 3

Sito ufficiale Brasilia 2017

Sito ufficiale risultati e classifiche

Gruppo ufficiale Facebook

 

Annunci

Brasilia 2016 – Day 2

Seconda task entusiasmante quella di ieri a Brasilia, dove il team Italia, cambia marcia e porta un grande Marco Laurenzi al secondo posto. Il primo posto sfugge solo per una grande prestazione di Pedro Garcia Morelli, che partito col secondo start, recupera lo svantaggio ed arriva a pochi secondi da Tom Weissenberger e Marco. Un wingover di felicità poco prima di aver tagliato la speed session, costa a Marco alcuni puntini per velocità e per posizione d’arrivo. Marco rimane comunque secondo di task, in virtù di un miglior leading bonus rispetto a Tom. Di seguito il report di Marco.
Ciao Flavio!
Giornata divertentissima in volo con tutti gli italiani o quasi in volo assieme 🙂
Di seguito il report:
Task2
I cieli Brasiliani cominciano a profumare d’Italia.
Giornata “Azzurra”… in tutti i sensi.
Niente cumuli e difficoltà a salire prima dello start, che scatta alle 13.20, con io e Pippo che ci stacchiamo leggermente dal gruppo assieme ad un paio di piloti Brasiliani. Sentiamo Suan che decide di fare il secondo start.
A qualche kilometro dal primo waypoint veniamo raggiunti dal gruppone inseguitore.
Ci troviamo quindi io, Filippo, Dado, Vale e Tullio assieme a una nuvola di delta colorati.
Marchiamo la prima boa e facciamo dietro front verso nord. Un tira e molla fino alla seconda boa, che fa da imbuto compattando il gruppo.
Da qui partiamo verso il goal e nel giro di tre, quattro termiche arriviamo alla planata finale.
Partiamo io, Tom Weissemberger e Pedro un pò più basso. Dopo pochi km, si delinea un testa a testa tra me e Tom, dal quale riesco a spuntarla.
Poco dopo essere atterrato vengo a sapere che Pedro ha fatto il secondo start e probabilmente si aggiudicherà la task.
In goal poco dopo arrivano tra gli italiani Pippo, Vale, Dado, Tullio, Anton e Guenther. Suan purtroppo sentiamo essere atterrato prima dello secondo wp.
Una bella task per l’Italia e domani speriamo di replicare!
Marco

WhatsApp Image 2016-08-30 at 01.16.37

Photo-gallery day 2

Sito ufficiale Brasilia 2017

Sito ufficiale risultati e classifiche

Gruppo ufficiale Facebook

Brasilia 2016 – Day 1

Da oggi la cronaca dei pre-mondiali di Brasilia, raccontata dal nuovo Campione Italiano Marco Laurenzi. Stay Tuned!

Task 1
Primo giorno di gara.
Dopo un viaggio infinito e qualche voletto di prova eccoci allo start di questi Pre-Mondiali in Brasilia.
Terra rossa, altopiani, canyon e colline: si presenta così il territorio qui a Brasilia.
Un paesaggio che definirei semplicemente “diverso” da quello a cui sono abituato. In volo termiconi e vento.Arriviamo in decollo con un pò di tensione, tipica del primo giorno.
Prendiamo il posto assegnatoci e montiamo i delta.
Il percorso sul tabellone è di 107km, ma con un’orrenda limitazione di quota a 2745m data dai CTR di Brasilia.
Si decolla e si prende posto per lo start. Pronti, via!
Prima boa fatta con Dado e T.Weissemberger con un piccolo vantaggio sul gruppo. Ci riprendondo andando verso la seconda boa. Da lì in avanti i +4m/s si trasformano in valorini deboli e scarrocciati. Si sente via radio Suan che atterra.
Facciamo la seconda boa, sgranati e cercando di rimanere alti. Andando verso la terza ed ultima boa mi ritrovo con Davide e Tullio e un altro gruppetto di piloti.
Giriamo dei valorini cercando di far quota. Un gruppetto parte basso verso la boa, noi temporeggiamo, non fidandoci di questo immenso altopiano.
Dopo l’ultima boa, altre due “termichine” scarrocciate ci danno benzina per arrivare in goal.
Nel frattempo altri italiani vanno a terra.
Dopo una planata bella tirata arriviamo in goal. Credo siamo intorno alla decima posizione, con io che precedo Dado e poi Tullio. Unici italiani in goal purtroppo.Come primo poteva andare meglio, ma anche peggio! Quindi non ci lamentiamo e pensiamo ai giorni a seguire, che la gara è ancora lunga e questo posto è davvero particolare!
Marco
14107860_319236481760249_145631526484885944_o

Sito ufficiale Brasilia 2017

Sito ufficiale risultati e classifiche

Gruppo ufficiale Facebook

Marco Laurenzi è il nuovo Campione Italiano di Deltaplano

Dopo tre task agguerrite, l’Ungherese Balazs Ujlhelyi si aggiudica gli Italian Open 2016, svoltisi a Sigillo. Al secondo posto un grande Marco Laurenzi che diventa così il nuovo Campione Italiano, succedendo a Christian Ciech, questa volta sul secondo gradino del podio. Christian, dopo il buco nella prima task, ha provato a recuperare vincendo le due successive, ma nulla ha potuto contro Marco che, dopo aver vinto la difficilissima prima task, ha saputo mantenere il vantaggio accumulato per aggiudicarsi il campionato. Al terzo posto Davide Guiducci, in ottima forma. Da sottolineare l’ottima prestazione di Daniele Silvagni, che colleziona un meritato settimo posto (sesto nel campionato italiano), immediatamente a ridosso di blasonati campioni. Il Deltaplano nazionale è in buone mani!

Classifiche: Task 1, Task 2, Task 3, Classifica Generale

Photo Gallery:  DAY 1, DAY 2, DAY 3

7D2_0576 IMG_0661 7D2_1356